1-1-e1669908198824-png
il-governo-è-disponibile-a-studiare-proposte-per-il-

Il governo è disponibile a studiare proposte per la piattaforma sostitutiva per gli SCUT A23 e A25

“Abbiamo avuto un incontro, che è andato abbastanza bene. Si trattava, sostanzialmente, di ascoltare le rivendicazioni della Piattaforma [P'la Reposição das SCUT A23 e A25]. Fissiamo un incontro di lavoro per venerdì. E c'era un impegno da parte nostra a programmare riunioni periodiche per cercare di superare il problema”, ha detto João Galamba all'agenzia Lusa.

È intervenuto il Ministro delle Infrastrutture al termine dell'incontro con la Piattaforma di Riposizionamento SCUT A23 e A25, avvenuto nell'ambito del programma "Governo Closer", in corso da oggi a giovedì nel quartiere di Castelo Branco, con oltre 40 iniziative a cui parteciperanno i membri dell'esecutivo.

“E ora, ovviamente, cercheremo di trovare soluzioni per provare davvero a soddisfare le richieste della piattaforma. E c'è l'impegno del governo a studiare seriamente le proposte e cercare di trovare una soluzione. Questo è l'impegno che ci siamo presi in questo incontro e che è stato accettato, ben accolto, dalla Piattaforma”, ha concluso.

João Galamba ha detto a Lusa che "c'è un'alta priorità per il governo nella politica della mobilità in generale per l'intero Paese" e "il governo riconosce che l'interno ha una serie di specificità che meritano un trattamento a parte".

“E cercheremo di trovare soluzioni per risolvere questo problema. Era il compromesso che avevamo lasciato. E gli incontri di lavoro con la Piattaforma servono proprio per vedere fino a che punto possiamo avvicinarci e rispondere alle esigenze di questo movimento”, ha spiegato.

La piattaforma di riposizionamento SCUT A23 e A25 questa mattina ha accusato il presidente del Consiglio di non aver risposto a una richiesta di audizione sollecitata nell'ambito dell'iniziativa "Governo più vicino", ma il titolare del portafoglio Infrastrutture ha affermato che la critica non aveva senso. , perché si è tenuto un incontro con il ministro responsabile delle autostrade, dei trasporti e delle infrastrutture.

La suddetta piattaforma integra sette entità dei distretti di Castelo Branco e Guarda: l'Associazione delle imprese di Beira Baixa, l'Unione dei sindacati di Castelo Branco, la Commissione degli utenti contro i pedaggi sulla A23, il Movimento degli imprenditori per la sussistenza all'interno , l'Associazione delle Imprese della Regione di Guarda, la Commissione degli Utenti della A25 e l'Unione dei Sindacati di Guarda.

Oltre all'incontro con la Piattaforma per la sostituzione di SCUT A23 e A25, João Galamba ha visitato oggi anche le aziende del distretto di Castelo Branco.

Il funzionario governativo ha visitato una fabbrica che produce rivestimenti per treni e vuole entrare anche nel settore aeronautico.

L'unità di fabbrica “è un buon esempio di come la politica dei trasporti e, in particolare, il rilancio della politica ferroviaria, stia avendo un enorme impatto” nel Paese.

João Galamba ha visitato anche l'aeroporto di Castelo Branco, un'infrastruttura “di alta qualità e con un potenziale immenso”.

Il Ministro delle Infrastrutture ha anche visitato l'Altice Data Center, a Covilhã, che rientra nel campo delle infrastrutture digitali e dell'economia dei dati, un settore in "forte sviluppo" e che rappresenta una grande opportunità per il Paese e per la regione. .

“Questi tre esempi, abbastanza diversi tra loro, ma tutti riconducibili all'ambito del mio ministero, sono esempi di vigore imprenditoriale, di potenzialità ancora da esplorare. Direi che è stata una visita importante”, ha osservato.

ASR (CCC) // JEF

Articoli recenti